Salta al contenuto principale Salta alla navigazione principale Salta al piè di pagina

Leggo, dunque sono

Il Centro di Ricerca coordinata d’Ateneo Leggo, dunque sono si è costituito nel 2018 all'interno Dipartimento di Lingue e letterature straniere, adesso confluito nel nuovo Dipartimento di Lingue, letterature, culture e mediazioni. 

Il Centro coordina ricerche scientifiche di carattere interdisciplinare volte a riconoscere i tratti più significativi del legame tra la lettura e la formazione della persona: leggo dunque sono esprime una tradizione e una realtà culturale che la società contemporanea sembra in parte sottovalutare.

Obiettivi

Gli obiettivi previsti propongono una ricerca articolata in più direzioni, fra le quali:

  • il reperimento di fonti primarie (corrispondenze, memorie, cataloghi librai, materiali didattici, manuali scolastici) che permettano di ricostruire identità, tecniche e pratiche di lettura delle diverse comunità di lettori nel contesto europeo;
  • lo studio di postille, commentari, traduzioni, messe in scena e alcune tipologie di illustrazioni e immagini che contribuiscano a definire una poetica della lettura;
  • l’analisi della rappresentazione di libri, lettori e biblioteche nella narrativa e sulla scena teatrale;
  • la riflessione sulle strategie di orientamento della lettura adottate da editori e istituzioni in genere (prefazioni, interventi censori, scelte didattiche, adattamenti, curatele);
  • lo studio e la sperimentazione, in alcuni ambiti della contemporaneità, di pratiche di lettura letteraria che possano agire come fattori di integrazione, di cura della persona, di costruzione e consolidamento di un gruppo o di una comunità.

Membri

Coordinatrice del centro: Alessandra Preda

Membri del Dipartimento: Monica Barsi, Daniela Mauri, Marco Modenesi, Damiano Rebecchini, Eleonora Sparvoli, Raffaella Vassena. Roberta Capotorti (assegnista)

Membri di altri Dipartimenti dell’Ateneo: Lodovica Braida, Andrea Pinotti

Pubblicazioni

D. Rebecchini, R. Vassena (eds.), Reading in Russia. Practices of Reading and Literary Communication, 1760-1930, Milano, Ledizioni, Disegni, 2014

Della lettura: riflessioni d’autore, a cura di Vittorio Fortunati, Alessandra Preda e Eleonora Sparvoli, supplemento al n. 67, 2017, de Il Confronto letterario.

Livres de chevet de Montaigne à Mitterrand, a cura di Alessandra Preda e Eleonora Sparvoli, Milano, Led, 2018

D. Rebecchini, R. Vassena (eds.), Reading Russia (Vol.3). A History of Reading in Modern Russia, Milano, Ledizioni, Disegni, 2020 (link)

Lire en Europe. Textes, formes, lectures (XVIIIe-XXIe siècle), diretto da Lodovica Braida e Brigitte Ouvry-Vial, Rennes, PUR, 2020

Il lettore per amico: strategie di complicità nella scrittura di finzione, a cura di Alessandra Preda e Eleonora Sparvoli, Milano, Ledizioni, Collana Di/Segni, 2021 (link)

La Fabbrica dei classici. La Traduzione delle Letterature straniere e l'Editoria milanese (1950-2021), a cura di Alessandra Preda e Nicoletta Vallorani, Milano, Ledizioni, 2023

Leggere in Europa. testi, forme, pratiche (secoli XVIII-XXI), a cura di Lodovica Braida e Brigitte Ouvry-Vial, Roma, Carocci, 2023

Visage à voir, visage à lire, sous la direction de François Soulages, Paris, L'Harmattan, 2023

Attività

7 febbraio 2018, Università degli Studi di Milano, Sala Napoleonica, presentazione del volume:
Della lettura: riflessioni d’autore, nell'ambito del Seminario del Centro Apice Letture d'autore organizzato e coordinato da Alessandra Preda e Eleonora Sparvoli – Partecipano Franca Bruera, Yasmina Melaouah, Caroline Patey, Alessandro Piperno, Damiano Rebecchini (invito)

17 novembre 2018, Università degli Studi di Milano, Sala Napoleonica
Il racconto come cura : l’efficacia della letteratura contro i mali del XXI secolo.
Alessandra Preda e Eleonora Sparvoli dialogano con Alexandre Gefen intorno al suo volume Réparer le monde : la littérature française face au XXIe siècle, Paris, José Corti, 2017 (iniziativa nell'ambito di "Book City 2018")

Giugno – ottobre 2019 Il mito in lettere: come leggere l’incanto che resiste al tempo
Incontri nel comune di Monza, Lecco e Como per la divulgazione della lettura letteraria
1° incontro: Golf Club di Carimate, 26 giugno 2019, ore 20, Amore e Psiche relatrice: prof.ssa Alessandra Preda

25 novembre 2019, Università degli Studi di Milano, Sala Napoleonica
Il libro di una vita, seminario del Centro Apice, organizzato e coordinato da Alessandra Preda e Eleonora Sparvoli - Partecipano Stefano Genetti, Giorgio Macario, Antonio Troiano (invito)

18 novembre 2021, Università degli Studi di Milano, Aula III-via S.Antonio 5
Il futuro e il passato della lettura. Nuovi metodi d'indagine per nuove prospettive (iniziativa nell'ambito di "Book City 2021")

24-25 novembre 2021, Università degli Studi di Milano, Sala Crociera Alta di Studi Umanistici
La Fabbrica dei Classici. La Traduzione delle Letterature Straniere e l'Editoria Milanese (1950-2021)
Convegno del Centro Apice (invito)

27 ottobre 2023, ore 18.00, incontro in casa della Cultura, via Borgogna 3, Milano, per la presentazione del libro di E.Sparvoli, Marcel Proust. La vita, la scrittura, Roma, Carocci, 2023 (invito)

30 ottobre 2023 il Centro organizza presso il nostro Ateneo una giornata di studio dal titolo In altra lingua: traiettorie europee degli Essais di Montaigne (programma)